Stai usando l'anteprima del nuovo Designers Italia - Il tuo feedback è prezioso

Linee guida di design

Le regole tecniche che devi rispettare in ogni fornitura di siti e servizi digitali per la Pubblica Amministrazione

Fondamento
In breve

Le linee guida rappresentano la norma di riferimento per orientare la progettazione e la realizzazione di siti e servizi pubblici digitali, valorizzando l’usabilità e un approccio progettuale che mette le persone al centro.

Metadati e link per approfondire

Progettare a norma di legge

Le Linee guida di design garantiscono che l'accesso a servizi semplici e inclusivi sia un diritto per tutte le persone

La stella polare della progettazione per la PA

Orientare la progettazione, la realizzazione e la manutenzione di siti e servizi pubblici digitali, con particolare attenzione all’usabilità e alla persona: sono questi gli obiettivi delle Linee guida di design per i siti internet e i servizi digitali della Pubblica Amministrazione, emesse ai sensi dell’articolo 53, comma 1 ter - Siti internet delle pubbliche amministrazioni del Codice dell’amministrazione digitale (Cad).

Il documento è frutto del lavoro congiunto tra AGID e il Dipartimento per la Trasformazione Digitale, arricchito da una consultazione pubblica e da un dialogo costruttivo con la Conferenza Unificata e ANCI.

Le Linee guida di design costituiscono uno strumento funzionale alla realizzazione dei progetti di miglioramento dei servizi pubblici previsti dal PNRR, cui sono destinati importanti investimenti.

In base alle norme ISO/IEC Directives, Part 3 per la stesura dei documenti tecnici, le Linee Guida di design ti forniscono le indicazioni che devi obbligatoriamente rispettare per la realizzazione di siti internet e servizi digitali della PA, quelle opzionali e quelle per cui ti è richiesta un’attenta valutazione.

I requisiti enunciati dalle Linee guida

Semplicità di consultazione ed esperienza d’uso costituiscono uno snodo cruciale per l’efficacia dei prodotti digitali della PA: siti internet e servizi digitali utili e facili da usare, progettati secondo una metodologia centrata sull’utente, sono un diritto per tutte le persone, che possono così usufruirne in modo semplice e chiaro, accrescendone la diffusione.

Tra gli altri requisiti, grande valore è attribuito anche alla trasparenza e alla sicurezza delle informazioni, all’accessibilità, al monitoraggio dei servizi, alle interfacce utente, all’integrazione delle piattaforme abilitanti e alle licenze.

Per l’implementazione di queste regole tecniche, hai a disposizione diversi strumenti: i modelli, i kit e il Manuale operativo di design, una guida pratica dedicata alla PA e ai suoi fornitori per raggiungere gli obiettivi definiti nelle Linee guida.

Esplora i requisiti

Scopri le schede informative che ti aiutano a rispettare i requisiti previsti dalle Linee guida, grazie alle indicazioni del Manuale operativo, le risorse per progettare e i modelli

4.1. Accessibilità

Finalità: rendere accessibili a tutti gli utenti il contenuto, la struttura e il comportamento degli strumenti informatici, secondo i requisiti di legge.

4.2. Affidabilità, trasparenza e sicurezza

Finalità: progettare e sviluppare servizi digitali che garantiscano la trasparenza delle informazioni e la sicurezza, nel rispetto della normativa unionale e nazionale in materia di protezione dei dati personali.

4.3. Semplicità di consultazione ed esperienza d’uso

Finalità: progettare, realizzare e mantenere siti internet e servizi digitali utili e facili da usare, secondo una metodologia di progettazione centrata sull’utente.

4.4. Monitoraggio dei servizi

Finalità: analizzare e migliorare l’esperienza d’uso dei siti/servizi digitali mediante la rilevazione qualitativa e quantitativa dei dati di fruizione.

4.5. Interfaccia utente

Finalità: mettere a disposizione interfacce utenti semplici da utilizzare.

4.6. Integrazione delle piattaforme abilitanti

Finalità: prevedere un’esperienza d’uso comune alle diverse procedure on line.

4.7. Licenze

Finalità: privilegiare l’applicazione di una licenza aperta ai contenuti.